Settori attività

CAMPI DI APPLICAZIONE

I servizi offerti dalla CPT vanno dal rilievo e catalogazione di beni architettonici, archeologici e storico-artistici, rilievi territoriali, documentazione fotografica e di cantiere, alla progettazione a scala urbana e architettonica. La nostra società offre inoltre tutti i servizi complementari, garantendo la piena assistenza al cliente durante le fasi di lavoro – progettazione, direzione lavori, logistica in Italia e all’estero, assistenza durante i lavori, topografia catastale, supporto informatico per il restauro.

RILIEVO E DOCUMENTAZIONE PER IL RESTAURO

L’esperienza maturata sul campo e l’uso delle più moderne tecnologie, garantiscono un approccio altamente avanzato all’analisi e al rilievo del bene, base indispensabile per i vari studi tematici e per la pianificazione degli interventi (analisi dello stato di conservazione, progettazione e quantificazione degli interventi, indagini strutturali, ecc.).
Un rilievo accurato permette inoltre un incremento delle possibilità di divulgazione, con conseguenti ricadute sulle possibilità di conservazione. E’ infatti ormai acquisito che un bene viene tanto più tutelato quanto più è conosciuto e presentato al pubblico.
La nostra attività, a partire dai primi anni 2000 si è incentrata sulla ricerca di soluzioni per il rilievo e la documentazione, contribuendo a sviluppare alcuni dei sistemi tecnologici più innovativi, attualmente impiegati nell’ambito dei beni culturali. In particolare siamo stati tra i primi ad impiegare sistemi integrati di rilievo che prevedano l’uso combinato di tecnologie fotogrammetriche 3D, scansioni laser e sistemi topografici. In tal senso si citano le prime metodologie messe a punto sia a scala urbana (rilievo del centro storico della città di Erbil, Iraq, 2011, finanziamento UNESCO), sia su scala di dettaglio (rilievo delle superfici dipinte del monastero di Gracanica, Kosovo, 2012, finanziamento Ambasciata USA).
Nel primo caso (centro storico di Erbil, Iraq) era stata messa a punto una metodologia integrata di lavoro sul campo (doppio GPS, laser scanner, stazione totale e prese fotogrammetriche) e di gestione del post processamento che ha permesso di eseguire il rilievo tridimensionale e la successiva restituzione piana di circa 45.000 mq di prospetti in un tempo estremamente ridotto. Il rilievo sul campo si è svolto in meno di dieci giorni e la restituzione in forma ortofotografica e vettoriale di prospetti, pianta e sezioni ha richiesto circa due mesi.
Nel secondo caso (Monastero di Gracanica, Kosovo) era stato messo a punto un sistema di documentazione delle superfici dipinte, basato sulla gestione integrata di nuvole di punti e ortofotografie prodotte da laser scanner e da fotogrammetria tridimensionale. Per lo stesso progetto sono state riportate in piano, in forma ortofotografica e vettoriale, tutte le superfici dipinte interne della chiesa, comprese quelle a doppia curvatura (cupole e catini absidali). Per queste ultime è stato progettato un apposito sistema matematico-informatico per ottenere lo sviluppo in piano.

FORMAZIONE E RICERCA

Oltre all’impegno costante nel campo della ricerca applicata, i nostri tecnici svolgono attività di formazione in ambito nazionale ed internazionale. Oggetto dei corsi e delle lezioni è stato principalmente la documentazione e le tecnologie avanzate per il rilievo ed il restauro. In particolare ci citano brevemente i corsi tenuti negli ultimi anni dai nostri tecnici:
- Corsi presso l’Istituto Superiore per la Conservazione (CIK) di Belgrado – committente: ISCR, Finanziatore: Cooperazione Italiana allo Sviluppo;
- Corso presso la Scuola di Specializzazione di Restauro di Tirana – committente UNESCO;
- Lezioni presso l’ISCR – Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Roma .